sabato 20 ottobre 2018

Il caso dell'Isola Comacina


Venerdì 26 ottobre 2018 - ore 21,00
Civico Museo di Erba - Sala “Carlo Annoni”
 Via Ugo Foscolo, 23 - Erba

Conferenza di Fabio Carminati e Andrea Mariani

Le Insulae Polybianae 
 nella documentazione medievale.
Il caso della Comacina

Sarà illustrata una particolare accezione del termine latino di Insula (isola) che si ritrova in un certo numero di documenti  medievali dell’Italia settentrionale, esaminandone poi alcune possibili conseguenze in relazione alla Historia Langobardorum di Paolo  Diacono, e in particolare alla Insula Comacina.

Fabio Carminati, Associazione Capiate - Radici nel Futuro ONLUS
Andrea Mariani, Faculdade de Letras da Universidade de Porto - CITCEM; Borsista Fundação para a Ciência e a Tecnologia; Gruppo di Ricerche Archeostoriche del Lambro di Biassono

Per informazioni: Civico Museo di Erba – tel. 031 3355341
Comune di Erba, Ufficio Cultura - tel. 031 615524


giovedì 18 ottobre 2018

Da Cassago a Ceregallo: ritorna l'Antica Via Longa


Domenica 21 ottobre 2018 si percorrerà un nuovo tratto dell’ANTICA VIA LONGA, con percorso da Cassago Brianza (LC) a Ceregallo di Sirtori (LC).

Sarà un itinerario con paesaggi senza tempo vestiti coi colori caldi dell’autunno, passando per i territori di Cremella e Sirtori, lungo lo storico percorso altomedievale della Via, che univa Como con Brivio, sulla strada per Bergamo, e Aquileia. Siamo nella parte di Brianza dove, forse più che altrove, si vedono ancora tracce significative delle sue antiche vestigie (basta pensare alla Rus Cassiciacum dove visse sant’Agostino, alle vicende millenarie del Monastero di Cremella, ai massi avelli e are romane sparse sulle alture e, non ultimi, ai vicini possedimenti di Teodolinda) in un contesto di paesaggi rurali e naturali di intatta bellezza.

lunghezza complessiva del percorso:10 km circa in gran parte km su sentieri e strade sterrate o di campagna)

ritrovo di partenza:ore 8:00 presso l’ampio parcheggio antistante il Municipio di Cassago Brianza (LC) in Piazza Italia Libera, 2.

arrivo:ore 12:45 circa a Cascina Ceregallo di Sirtori.

ritorno alla sede di partenza: volenterosi, con auto parcheggiate nei pressi del luogo d’arrivo dell'itinerario, riporteranno i partecipanti a Cassago Brianza.

iscrizione:iscrizione gratuita ma obbligatoria - fino ad un numero massimo di 150 partecipanti - presso la Biblioteca Comunale Rita Levi Montalcini di Cassago Brianza, telefonando al numero 039-9213250 (durante gli orari di apertura della biblioteca) oppure via email all'indirizzo: biblioteca@comune.cassago.lc.it

(indicare nome, cognome e comune di residenza)

informazioni ed aggiornamentisulle iniziative di Antica Via Longa sono disponibili sul blog:

http://anticavialonga.blogspot.com/

abbigliamento consigliato:essendo previsti lunghi tratti di percorso con fondo naturale, si consiglia di indossare calzature impermeabili ed indumenti idonei per l'escursionismo all'aria aperta su sentieri e strade di campagna.

avvertenza:gli organizzatori declinano ogni responsabilità per danni a persone e cose prima, durante e dopo l'escursione e chiederanno di sottoscrivere una liberatoria.

Meda: presentazione del volume "Dalla natura alla tavola"


Visita guidata da Santa Eufemia a Villincino con il gruppo "La Martesana"


sabato 13 ottobre 2018

La bellezza dei fiori in una conferenza a Seveso


“L’arte è lo sforzo incessante di competere con la bellezza dei fiori… e non riuscirci mai” (Chagall)

Per il ciclo “Arte, Natura e Bellezza” giovedì 18 ottobre alle ore 21.00 avrà luogo la prima delle due serate dedicate alla magia dei fiori e dei profumi. Un percorso storico attraverso la simbologia dei fiori: le più antiche testimonianze sull’uso dei fiori e la loro espressione nella creatività: cosa rappresentavano i fiori nell’antichità e cosa rappresentano ancora oggi?

Dal 18 al 29 ottobre sarà inoltre allestita, presso l'Auditorium FLA, la mostra “La bellezza dei fiori” (a cura dell’Università degli Studi di Milano, Orticola di Lombardia e Agri-cultura).
È possibile visitare la mostra da lunedì a venerdì ore 14.00-18.00.


La Brianza, dai campi alla fabbrica, tra storia e memoria


giovedì 11 ottobre 2018

14 e 21 ottobre 2018. XXIV Festa dell'Ambiente alla tenuta Pomelasca di Inverigo


Associazioni LE CONTRADE e ORRIDO di INVERIGO
con il patrocinio dell'Associazione Dimore Storiche Italiane
e in collaborazione con il Circolo Fotografico di Inverigo

XXIV FESTA DELL’ AMBIENTE
DOMENICA POMERIGGIO DALLE ORE 14.30
14 e 21 ottobre  2018
Tenuta di Pomelasca di Inverigo

TE SE REGORDET…
Personaggi senza volto raccontano...
piccole storie nella storia del nostro paese

C'era una volta... e c'è ancora...
cose perse e cose ritrovate
castello Crivelli, la Rotonda, le cascine

La Rotonda di Inverigo:  dal Neoclassicismo alla Street Art

e ancora
Il Lambro dà...il Lambro riceve...
mostra documentaria a cura di
Commissione Cultura Alternativa e Parco Valle del Lambro

Segnaliamo,inoltre, questi altri appuntamenti
● DOMENICA 14 OTTOBRE – DALLE ORE 15.15
Concerto del Gruppo di Musica popolare “RATAPLAM”

● DOMENICA 21 OTTOBRE – DALLE ORE 15.15
Concerto di Musiche e Danze popolari del mondo
con il duo “STRABELLA“

Nel corso dei due pomeriggi:  visita guidata ai giardini di Villa Sormani, merenda in curt

Ingresso libero

lunedì 1 ottobre 2018

WWF Lecco: la forza della natura in 250 immagini


Tutto esaurito all'Auditorium comunale Cesare Golfari di Galbiate, per la serata finale del concorso fotografico "La forza della natura" promosso dal WWF Lecco, in collaborazione con il Parco Monte Barro, con il patrocinio della Provincia di Lecco e del Comune di Galbiate, il supporto tecnico del Foto Club Lario e il contributo di Softeam SpA.

Splendido lavoro organizzativo dei volontari dell'Associazione, gratificati dalla presenza di un centinaio spettatori.

Dopo il saluto del Presidente del WWF lecchese, il pubblico ha potuto assistere alla proiezione del docufilm “L’Odissea dei lupi solitari”, vincitore del Premio “Regione Lombardia” all'ultima edizione del Sondrio Festival (Mostra Internazionale dei Documentari sui Parchi), con il racconto delle storie di alcuni esemplari di lupi migratori europei.

A seguire le proiezioni delle immagini finaliste del concorso fotografico. Delle oltre 250 immagini pervenute da 34 provincie italiane sono state selezionate una settantina di opere presentate al pubblico, suddivise nelle tre categorie: Fauna selvatica d’Italia, Ambienti naturali d’Italia e La natura in provincia di Lecco.


Undici le opere premiate, tre per ogni categoria, oltre a un premio per il miglior scatto “under 18” e un premio speciale WWF Lecco per l'immagine che meglio ha saputo rappresentare l’importanza della biodiversità e della sua conservazione.


I video delle immagini finaliste e tutte le opere premiate sono visualizzabili sul sito web dell’Associazione https://wwf.lecco.it/concorsofoto-immagini-video.

Grande apprezzamento da parte di tutti gli intervenuti per la splendida organizzazione e l’ottimo risultato, sia di partecipanti che di pubblico.