mercoledì 18 ottobre 2017

Domenica 22 ottobre festa al castello di Pomerio con il gruppo "La Martesana" di Erba


Il gruppo Culturale Erbese della Martesana, dopo la positiva esperienza del Corteo storico svolto per le vie di Erba  nel maggio scorso, propone una giornata di festa al Castello di Pomerio domenica 22 ottobre 2017 dalle 9 alle 17.  La scelta di dedicare una giornata alla scoperta del Castello di Pomerio (via Como 5, Erba) fa parte delle iniziative programmate dall’associazione erbese per celebrare i vent’anni di attività del gruppo.

Diversi saranno i momenti proposti durante la giornata per grandi e piccini. L’apertura del castello sarà alle 9 e dalle 9,30 inizieranno le visite guidate all’interno del castello con partenza ogni mezz’ora. Alle 11,30 ci sarà il rinfresco del Nobil Signore e  verranno sospese le visite guidate del mattino.

Nel pomeriggio l’attenzione sarà rivolta particolarmente ai bambini e alle famiglie  dove  alle 14,30 ci sarà nella “sala del Castello” la lettura delle fiabe e leggende con proiezione di immagini da antichi libri del Castello, poi alle 15,30 seguirà la visita guidata per Famiglie.  Alle 16 ai bambini presenti verrà offerta una succulenta merenda che farà da conclusione alla giornata di festa. Nel corso della giornata inoltre i visitatori avranno l’occasione di incontrare nel Castello personaggi in costume d’epoca che allieteranno l’aspetto visivo dell’antico maniero facendo rivivere momenti di vita del passato.

Per gli amanti dei lavori manuali artistici potranno trovare esposte  nel salone d’ingresso alcune opere frutto del lavoro e della fantasia creativa. Inoltre nel salone d’onore, in caso di pioggia, o nel cortile del castello chi vorrà si potrà dedicare ai giochi di abilità come quello del “Prendi il salame”… “mira la bottiglia”…o per i più piccoli il “Pesca il turacciolo”.

In sostanza domenica 22 ottobre, anche in caso di pioggia,   una giornata al Castello di Pomerio ad Erba, all’insegna della festa e della cultura in compagnia della Martesana . Un appuntamento per grandi e piccini da non perdere.

Una settimana con la Pecora Brianzola


Merenda con l'arte con Legambiente di Cinisello Balsamo


Conoscere gli alberi del Parco dei Mughetti


Il Parco dei Mughetti propone per domenica 22 ottobre 2017 un'escursione a tema forestale per conoscere gli alberi del territorio.
L’escursione, della durata di circa due ore e mezza, prevede il ritrovo alle ore 15 a Origgio in fondo alla via Strada di Mezzo.
Sono consigliati scarpe e abbigliamento adatti. I minori dovranno essere accompagnati da un adulto.

Iscrizione gratuita obbligatoria via e-mail (info@parcomughetti.it) o via telefono (02 96951181) per un limite massimo di 30 partecipanti.

martedì 17 ottobre 2017

Montorfano: un anno con gli anfibi, bilancio e prospettive di HerpeThon


Sette associazioni, tra le quali il Comitato per il Parco Regionale della Brughiera, hanno aderito alla manifestazione Herpethon, promossa dalla Societas Herpetologica Italica, e hanno svolto iniziative pertinenti al tema dell’edizione 2017: POZZE PER ANFIBI E RIFUGI PER RETTILI.

Le attività hanno interessato le aree naturalistiche dei comuni di Carugo (Fontana del Guerc), Montorfano (Prato Fontana), Alzate Brianza e Lurago d’Erba (PLIS Zoc del Peric), Inverigo (Foppe di Fornacetta, Parco Valle Lambro), Triuggio (Canonica, Parco Valle Lambro), Galbiate (Parco Monte Barro), Lomazzo (PLIS del Lura).

Ora, al termine di tali interventi, organizzano un incontro pubblico che si terrà venerdì 20 ottobre 2017 alle ore 20:45 presso la Sala Consiliare di Villa Manusardi, piazza Roma 18, Montorfano (CO).

Oltre a brevi esposizioni delle attività svolte, la serata sarà anche L’occasione per discutere in merito al contributo che le associazioni possono fornire alla conoscenza e tutela del patrimonio faunistico e ambientale delle aree protette, e per confrontarsi con gli enti di gestione dei parchi al fine di promuovere future collaborazioni e iniziative legate alla tutela degli ambienti di riproduzione e sopravvivenza di anfibi e rettili.

domenica 15 ottobre 2017

Seregno alla ricerca della legalità: incontro con Gherardo Colombo


Con il WWF alla scoperta di “Natura in città” a Lecco


Fine settimana davvero impegnativo per il WWF Lecco: sabato spazio ai bambini, con la caccia al tesoro in Villa Bertarelli a Galbiate, che ha registrato il tutto esaurito di iscrizioni. Domenica di nuovo in campo per “Urban nature”, il primo evento nazionale dedicato alla natura urbana organizzato dal WWF, che ha coinvolto i cittadini nell’esplorare, conoscere e ‘ri-costruire’, laddove assente o poco curata, la biodiversità delle metropoli. WWF Italia ha proposto più di 100 eventi in oltre 50 città italiane, per sottolineare l’importanza di conoscere la Natura in città, proteggerla e farla crescere.


Nell’ambito dell’evento nazionale, WWF Lecco si è proposto domenica ai lecchesi come partner di IMARun, la manifestazione podistica non competitiva organizzata dall’Istituto “Maria Ausiliatrice” di Lecco, che ha coinvolto oltre un migliaio tra bambini, ragazzi, famiglie e sportivi, lungo due percorsi cittadini per le strade di Lecco. Lungo il percorso della camminata sono stati posizionati alcuni “punti WWF” segnalati da un cartello dotato di TAG QR-Code, leggibile da qualsiasi smartphone, che automaticamente rimandano verso una pagina di approfondimento del sito WWF Lecco. Da via Galandra a via Montebello, da lungolario Isonzo a via Arlenico è stato così possibile scoprire curiosità, storie e criticità di alcuni angoli nascosti di "Natura in Città" a Lecco.


Al punto di ristoro della camminata, in via dell’Isola, centinaia di partecipanti si sono fatti “timbrare” il pettorale dai volontari WWF presenti sul posto, partecipando così all’estrazione di 10 iscrizioni gratuite al WWF Italia, che danno diritto a ricevere la tessera e l'adesivo dell'Associazione, la rivista ufficiale Panda o Panda Junior in versione cartacea o digitale e che permettono l'ingresso gratuito nelle Oasi WWF, oltre a poter ricevere la newsletter dell'Associazione e ad avere diritto a facilitazioni per partecipare a eventi e incontri organizzati da WWF Italia e WWF Lecco.


Un weekend davvero “tosto” -ha dichiarato Lello Bonelli, Presidente WWF Lecco- “Il doppio appuntamento ci ha impegnato parecchio dal punto di vista organizzativo, ma abbiamo potuto contare su un gruppo di attivisti davvero splendido e motivato. Recentemente sono arrivate un po’ di giovani  che hanno portato nuove energie all’associazione e la risposta di tanta gente al nostro doppio invito è stata per noi davvero gratificante. Adesso ripartiamo perché di qui a fine anno ci aspettano ancora due/tre appuntamenti importanti: stiamo in fase organizzativa con un corso di fotografia in grotta, abbiamo in programma un paio di serate divulgative sui nostri progetti, vogliamo pensare a qualcosa di originale per il Natale… Ma adesso godiamoci il successo di queste due giornate! E invito tutti, anche quelli che non hanno partecipato alla camminata di oggi o non vogliono trafficare con i QR-Code, a scoprire gli angoli di “Natura in città” a Lecco sul nostro sito web alla pagina wwf.lecco.it/naturaincitta.


Sulla stessa pagina web è disponibile anche un Report WWF con tante indicazioni per migliorare la biodiversità in città, con suggerimenti per giardini e balconi, scuole ed aziende… liberamente scaricabile.