sabato 4 gennaio 2014

Comuni alla carica per consolidare il primato cementificatorio della Brianza


Si allunga la lista dei ricorsi al TAR dei Comuni contro il PTCP che ha vincolato diverse aree verdi brianzole, nella speranza di arginare la cementificazione galoppante. In pratica ogni Comune rivendica la propria autonomia nel decidere come e dove costruire nella provincia più cementificata d'Italia.

Dopo Concorezzo, Bernareggio, Cornate, Sulbiate, Triuggio e Usmate, in questi ultimi giorni si sono aggiunti anche i Comuni di Giussano e Vimercate.

Insomma, i Comuni, di qualsiasi colore politico, paiono insofferenti a una pianificazione che cerchi di coordinare un minimo le scelte urbanistiche. E il risultato è sotto gli occhi di tutti: cemento a gogò. 

Immagine tratta dal web

Leggi anche il comunicato dell'Osservatorio PTCP di Monza e Brianza

1 commento:

  1. Una classe politica indegna.
    Vera Bevera

    RispondiElimina