mercoledì 30 giugno 2010

Un sogno ambientalista per festeggiare i primi 30 anni di Legambiente

Per una notte i sogni popoleranno il Parco ex Trotter di Milano in via Padova (ingresso da via Giacosa). Fiabe, cinema e musica permetteranno a tutti di vivere una serata al confine tra sogno e realtà. Giovedì 1 luglio 2010 si terrà infatti la serata “ Sogno Verde”, per il ciclo 2010 dei Notturni di Musicamorfosi, interamente dedicata al Sogno e vivrà delle performance di decine di artisti, che si muoveranno in perfetta sinergia. La serata avrà un'anima verde per la celebrazione del trentesimo compleanno di Legambiente: il cantante togolese Arsene Duevi guiderà, infatti, un coro in cui tra le voci si esibiranno anche le personalità e i volontari che, nel corso degli ultimi 30 anni, hanno guidato l'associazione ambientalista in Lombardia. “Per una sera, in un luogo che è simbolo della Milano contemporanea e delle sue contraddizioni, vogliamo provare a unire arte e ambiente, musica e società. La storia di Legambiente è sempre stata del resto quella di chi non ha voluto mai pensare all'ambiente come spazio separato o come evasione: viviamo il nostro impegno dentro le nostre comunità, nei nostri paesi e città. Per noi difendere l'ambiente significa essere custodi del bene comune”. Damiano Di Simine, Barbara Meggetto, Andrea Poggio e Carlo Monguzzi approfitteranno del Notturno per testare le rispettive attitudini vocali, fedeli all'insegnamento di John Cage che sognava “una musica ecologica che permetta di abitare il mondo”.

Il notturno ovviamente calerà insieme alle tenebre: dalle 21.30 alle 24.00 gli spettatori potranno scegliere da quale sogno farsi cullare: dal violoncello solitario di Naomi Berrill, dalle percussioni di Teté de Silveira, dalla ballerina Silvia Alfei che si impossesseranno delle vie del parco con le loro esibizioni o ancora dal “Sogno jazz di Buster Keaton” di Antonio Zambrini al piano, dal “Sogno metaforico” di suoni e natura che Roberto Zanisi metterà in scena nell’uccelliera, con i suoi mille strumenti raccolti nel mondo, mentre una danzatrice, Elena Pellegatta ne ricamerà i voli. Solerti ciclisti invece cavalcheranno biciclette musicali caricando vecchi giradischi, mentre Ditta Gioco Fiaba metterà in scena “L'isola delle Lucciole”, sogno musicale per bambini di tutte le età.

1 commento:

  1. damiano di simine1 luglio 2010 13:38

    A nome di legambiente lombardia grazie, di cuore, per gli auguri. 30 anni sono ancora un numero regionevole, siamo ancora dei bamboccioni con la testa calda, abbiamo ancora molto tempo per diventare adulti
    ciao damiano

    RispondiElimina